Annata 2016: previsioni - lunedì 17 ottobre 2016


Come sarà l'annata 2016?

Ecco quache spunto di riflessione secondo il Consorzio di tutela dei Campi Flegrei.

Annata di certo anomala

Inverno caldo
a #napoli nei #giornidellamerla temperature superiore ai 16 gradi.
In generale perciò ciclo vegetativo anticipato

La Falanghina a inizio Aprile presentava germogli di 15-20cm
Il clima mite e asciutto ha favorito lunghe fioriture

Da fine Aprile a Maggio un repentino abbassamento delle temperature ha rallentato lo sviluppo delle piante riducendo l'anticipo registrato in partenza e interrompendo la fioritura. Ne è seguita una #allegagione che ha prodotto grappoli più spargoli.
Fortunatamente pochi gli attacchi peronosperici.

Dalla seconda decade di Maggio a quasi tutto giugno  e qualche hanno provocato un aumento di fitopatologie soprattutto nei vigneti meno esposti, è risultato perciò necessario fare qualche trattamento in più.

Ad #oggi la situazione delle #vigne è ottimale, le uve si presentano tutte molto sane.
L'andamento climatico dell'ultimo mese è stato abbastanza favorevole alla vite che si trova nelle migliori condizioni di equilibrio vegeto-produttivo.

Favorevoli pure le #escursionitermiche ed in generale il fresco agosto che hanno consentito alle uve di ottenere una buona maturazione acidità/zuccheri e una buona produzione di precursori aromatici.
Le uve tutte regolarmente invaiate 🍇🍇
I grappoli mediamente spargoli, con acini ben dimensionati e bucce di spessore normale.
Nell'ultima decade di settembre si è dato inizio alle vendemmie della #falanghina ..dopo il 15 di Ottobre si partirà con il #piedirosso

Grazie alla #naturasabbiosa dei #suolivulcanici come quello #flegreo l'effetto pioggia è stato mitigato senza gravare sulla diluizione di zuccheri, acidi e precursori d'arma che hanno continuato ad aumentare grazie ad un settembre con temperature non troppo alte e con eccellenti escursioni termiche che hanno garantito anche un buon accumulo di sostanze coloranti (antocianine) per la varietà Piedirosso.

Dai #racconti e dai sopralluoghi fatti per le vigne dei consorziati possiamo affermare che ci sono tutti i presupposti per un' #ottimannata

Ovviamente parola ultima sarà data ai calici a partire dal mese di Aprile